Potere delle immagini/immagini del potere nella Firenze di Cosimo I
«Annali di Storia di Firenze», IX (2014), pp. 35-56.

Grazie all’analisi di alcuni passi dello Zibaldone (Arezzo, Archivio di Casa Vasari, ms. 31) e di altri scritti vasariani, il saggio intende porre l’attenzione sull’uso delle immagini da parte del duca Cosimo I de’ Medici, soffermandosi in particolare sugli affreschi realizzati da Vasari e dalla sua bottega nelle Stanze del Principe, al primo piano di Palazzo Vecchio a Firenze.


Power of Images Images of Power in Duke Cosimo de’ Medici’s Florence

Power of Images, Images of Power in Duke Cosimo de’ Medici’s Florence

Thanks to the analysis of some sections of the Zibaldone (Arezzo, Casa Vasari’s Archive, ms. 31) and of other writings by Vasari, the essay aims to examine
the use of images by Duke Cosimo I de’ Medici, focusing in particular on the frescos painted by Vasari and his workshop in the Stanze del Principe, on the first floor of Palazzo Vecchio in Florence.


Eliana Carrara, già allieva e perfezionanda della Scuola Normale Superiore di Pisa, è ricercatrice in Storia della Critica d’Arte all’Università del Molise. Ha pubblicato il Ristretto delle bellezze della città di Firenze di Giovanni de’ Bardi (Pisa 2014) e si è a lungo occupata della figura e degli scritti di Francesco Bocchi. Le sue ricerche sono ora incentrate sulla fortuna di Plinio nel Rinascimento e sulla terminologia artistica fra Medioevo ed Età moderna. Ha al suo attivo diversi saggi su Giovanni Battista Adriani, Vincenzio Borghini, Lelio Torelli, Giorgio Vasari e il loro ruolo nella corte di Cosimo I.


Download Pdf